ÁLVARO CATALÁN DE OCÓN + Galleria Rosanna Orlandi

Álvaro Catalán de Ocón | Espressività estetica, design puro e praticità.

Photo: Álvaro Catalán

Durante il festival del Fuorisalone nella Galleria Spazio Rossana Orlandi abbiamo avuto l’opportunità di conoscere gli ultimi lavori del designer Álvaro Catalán de Ocón, uno dei designer piu nominati del design spagnolo e internazionale.

Nato a Madrid, Catalán de Ocón, ha deciso di dare un giro alla sua vita nell anno 2000 e perseguire i suoi interessi creativi studiando a IED Milán e laureandosi per l’Universidad Central Saints Martins en Londres. Da allora non si è fermato, all’inizio ha scelto Barcellona per aprire il proprio studio dove disegna la lampada LA FLACA, vincitrice del Design Plus Award (Francoforte). Nel 2009 si trasferisce nella capitale, dove insegna anche all’Istituto Europeo di Design di Madrid. Un anno dopo, la sua partecipazione al Salone Satellite Milano gli ha dato l’opportunità di mostrare il suo lavoro in Italia e da allora i suoi nuovi progetti sono programmati ogni anno in Spazio Rossana Orlandi.
In questa occasione, nell’ambito della Milano Design Week 2019 al FuoriSalone, ha esposto i suoi nuovi progetti: PET Lamp Pikul e Ceramics Cu. (Prodotti disponibili su http://acdo.es/)

Exposición Galleria Spazio Rossana Orlandi
.

PET Lamp Pikul

Concetto

Il progetto spagnolo della lampada PET è stato concepito nel 2011. Nel 2012 è stata lanciata l’esperienza colombiana e un anno dopo, nel 2013, ha raggiunto nuovi paesi e culture iniziando da Chile, il prossimo anno dall’Etiopia e di nuovo in Chile nell 2016. Nel 2015, PET Lamp è stata ospitata dagli artigiani di Kyoto in Giappone, come test del potenziale globale del progetto. L’ultimo viaggio è stato in Australia per sviluppare una collaborazione con i tessitori indigeni Ramingining. La lampada PET è iniziata come un progetto di sensibilizzazione, fortemente legato al riutilizzo della bottiglia in PET. Nel tempo si è sviluppato anche come studio antropologico delle diverse tradizioni di tessitura indigena, evidenziando il ruolo che la conoscenza tradizionale può svolgere nella cultura locale e sottolineando la conservazione della conoscenza e della tradizione artigianale.

Piú info progetto PET LAMP: http://petlamp.org/

PET Lamp Pikul, è la versione che è stata esposta lo scorso aprile alla Galleria Spazio di Rosanna Orlandi. È il risultato del lavoro svolto dallo studio nell’ultimo anno in Tailandia, nell’ambito del progetto globale di PET Lamp. La lampada PIKUL PET è sviluppata in collaborazione con il tradizionale centro artigianale di bambù, il bambù è il materiale scelto per questo prodotto. Questo materiale richiede l’abilità e la padronanza di tre artigiani, ognuno specializzato in una delle tecniche di produzione necessarie per realizzare ogni lampada. Il carattere della tradizione del basket tailandese deriva dalla tranquillità dell’artigiano, che si riflette attraverso pezzi estremamente precisi ed equilibrati. Maggiori informazioni sul progetto PET LAMP:

.
Ceramics Cu

Il progetto nasce dalla fusione tra l’artigianato più ancestrale: il vimini e la ceramica, dando spazio ad una collezione di pezzi creati in ceramica e rame con una tecnica innovativa in cui, come una sorta di alchimia, ogni pezzo si trasforma in un nuovo oggetto dove i colori e le linee che lo adornano emergono in modo assolutamente unico attraverso il processo di cottura: per quanto riguarda il design industriale, i disegni astratti vengono generati
utilizzando una macchina appositamente progettata per tessere attorno al vaso. realizza la produzione in serie di pezzi unici con un alto grado di ornamentazione, presentando le possibilità di disegno generate attraverso istruzioni meccaniche ed elettricità.

Lascia una risposta